Prima novità dell'anno nuovo: il mio primo romanzo su una mia scoperta che rivoluzionerà il modo di leggere la Divina Commedia.
Sotto, tutte le notizie e anticipazioni. Anche sul programma, ovviamente!
Buona lettura a tutti!

Le novità della quindicesima serie di Voyager!

Posted by Pubblicato da Filippo Martelli On 21:40

Novità assolute dal mondo di Voyager! La nuova serie(la 15esima), è una rivoluzione col passato, le uniche cose che non variano nello studio e nei servizi sono: il logo della trasmissione e il conduttore, Roberto Giacobbo.
Di seguito le novità:

1) Da quest'anno la trasmissione sarà patrocinata dal Ministero dei beni culturali. Voyager entra quindi nella stessa orbita di programmi come Quark, pur trattando di argomenti di carattere differente.
2) Sarà presente uno schermo di dimensioni colossali, 7x40 metri!
3)Rifatta da capo la sigla, sul modello dei "colossal".
4) Le puntate andranno in onda il lunedì, non il martedì come fino a poco fa si sapeva. Di conseguenza niente problema di alternanza con la Champions League.
5) Le classiche puntate(11) saranno alternate a puntate di "Voyager storia"(6).
6)Le puntate hanno tre servizi iniziali nuovi e gli altri due che sono riproposizioni di vecchi argomenti.
7)Gli argomenti nuovi saranno proposti in maniera più "concreta", senza, cioè, sfociare, come in alcuni casi è successo, nel paranormale o in situazioni simili.
8)Studio rifatto da zero, oltre allo schermo enorme si ha, nuova grafica, nuovo spazio per il pubblico, pilastri centrali ad inquadrare lo spazio dello studio, che ora presenta pareti di finta roccia, con spazi in cui troviamo simboli Maya, Templari ecc.
9)Prima puntata dedicata esclusivamente al 2012!!!
10)Altro ancora, ma è bene non anticipare troppo..!!!

Insomma, una rivoluzione totale è in atto, anzi, oramai è avvenuta. Non resta che attendere l'inizio di questa ennesima serie, ricca, tra l'altro, di puntate in diretta da diversi centri città, tra cui, come già detto, il 23 dicembre, dall'Aquila. Nel frattempo, noi, continueremo il nostro viaggio, sempre affascinante, sempre ricco di sorprese.
Grazie ancora a Michele Rossi.
Filippo, Amministratore del blog.

1 Comment

  1. Anonimo Said,

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    Posted on 16 gennaio 2010 16:15

     

Posta un commento